PRIMAVERA IN MARE

La tradizione delle acque toscane

Sapevi che…
In Toscana il 21 febbraio si festeggia l’arrivo della stagione calda con “la primavera in mare”, una tradizione che deve la sua nascita all’occhio attento di marinai e pescatori che, fin dall’antichità, hanno notato in questo periodo un risveglio di tutte le forme di vita marina. 

Con l’arrivo della “primavera in mare, si cominciano a pescare seppie, ombrine, occhiate, e inizia a fruttare la Posidonia oceanica, pianta marina del Mediterraneo, fondamentale per la vita del nostro mare. 

La Posidonia è una pianta acquatica che fiorisce per proteggere il nostro mare e cresce nelle acque cristalline della baia di Talamone, un luogo incontaminato custodito dalla natura.

Le praterie subacquee di Posidonia nascono soltanto in ecosistemi incontaminati, ed hanno la funzione di ossigenare il mare e con l’oscillare delle loro foglie proteggono la nostra costa.  

Gitavillage Talamone

Questa è una storia di immensa gratitudine, l’amore incondizionato della natura ci meraviglia e noi glielo dichiariamo sempre.
Proteggiamo la Posidonia!

Assaporiamo insieme il profumo della salsedine in un clima di positività; il mare torna ad accoglierci.
Seguiamo il flusso della natura e prepariamoci anche noi all’estate!

CONSIGLIATI PER TE:

Menu